La storia di successo di novotegra

Abbiamo sviluppato un sistema di montaggio altamente efficiente.

novotegra non è solo frutto di una ricerca teorica di mercato, ma è stato sviluppato e studiato direttamente sul tetto: ascoltando, osservando e collaborando. È così che abbiamo ideato un prodotto che consente un’installazione veloce e semplice.

2005: Dal prototipo alla produzione in serie

“Fu deciso di introdurre sul mercato un sistema di montaggio proprio e per questo fui assunto dall'azienda in quel momento..." racconta Martin Schäfer.  

Fino ad allora, una combinazione di elementi di montaggio propri e acquistati (ad esempio i ganci per impianti solari termici) erano stati commercializzati con i nomi "tegra" (1999) e "alutegra" (2002). Da quel momento si volle introdurre un sistema di montaggio proprio sviluppato in base alle esigenze del mercato. Martin Schäfer pensò a come sviluppare un gancio innovativo per tetti fotovoltaici. Di solito i ganci venivano saldati alla piastra di base. Ma si voleva sviluppare un sistema di montaggio più semplice e flessibile. 
 

L'idea gli venne una sera nella vasca da bagno: 

ganci curvi realizzati con tondi in acciaio ad alta resistenza (come l'acciaio di rinforzo), da avvitare in modo flessibile e facile alla piastra di base, regolabili in altezza senza ulteriori viti. Era questa la soluzione! 

Dopo un intenso armeggiare, e grazie alla sua esperienza professionale come ingegnere civile, è nato un prototipo per il primo gancio per tetti. Poco tempo dopo, un primo prototipo in acciaio nero fu prodotto in una fucina di Stoccarda. Già nello stesso anno, l’innovazione fu presentata alla fiera internazionale InterSolar di Monaco, dove attirò rapidamente sguardi interessati ma anche in parte scettici. “I ganci per tetti non sono fatti così", era stato il verdetto critico di alcuni visitatori. 


2006: Nuovi modi di produzione

Durante la rapida fase di sviluppo del fotovoltaico, già alla fine del 2006 iniziò la produzione in serie e la vendita del gancio avvitabile in combinazione con la piastra di base. Nel primo impianto di produzione in Bulgaria fu costruita con mezzi semplicissimi una macchina piegatrice semiautomatica usando materiale proveniente dal vicino deposito di rottami. Successivamente si unì, in veste di produttore, un riparatore di una piccola azienda sveva. Piegò il gancio con l'aiuto di una macchina spaccalegna idraulica convertita. Oggi, per la produzione vengono utilizzati macchinari all'avanguardia in tutta la Germania. Il gancio ha ancora oggi la sua forma originale. 

Allo stesso tempo, Martin Schäfer ottimizzò la forma del binario a C alutegra già esistente. Allora come oggi, il binario a C novotegra è molto popolare tra gli installatori grazie alla sua forma organica rotonda e al piacevole aspetto tattile.   

 


2007: Pianificazione più sicura con Solar-Planit

Martin Schäfer sviluppò dei semplici diagrammi di dimensionamento per determinare la distanza ammissibile tra i ganci del tetto. Per determinare la capacità portante del gancio per i diagrammi di dimensionamento utilizzò un banco di prova appositamente costruito. Un anno dopo, era già stata gettata la base per lo strumento di configurazione odierno, Solar-Planit, precedentemente noto con il nome "novoplaner". In stretta collaborazione con il dipartimento IT interno, è stato sviluppato un ambiente in cui il montaggio dei progetti solari può essere pianificato fino all'ultimo dettaglio.   

Nello stesso anno furono creati i sistemi di montaggio per tetti a tegole, in eternit e in lamiera aggraffata. 


2008/2009: Ulteriore sviluppo dell’elevazione

Martin Schäfer sviluppò una piastra di base con una vite per l’elevazione. Un modello in cartone servì come base per la realizzazione di un disegno CAD, che a sua volta fu utilizzato per creare il primo prototipo, che viene prodotto ancora oggi invariato. All'InterSolar 2009 sono stati presentate elevazioni per tetti in lamiera trapezoidale e tetti piani, per le quali è stata utilizzata per la prima volta l'innovativa tecnologia a clic.

Grazie al nostro servizio di installazione iniziale (gratuito), gli installatori vengono attivamente supportati dai nostri esperti di montaggio novotegra sin da allora. 


Informazioni personali:

Luogo di nascita: Mannheim 

Studi: Ingegneria civile e dottorato sui sistemi di connessione cedevoli 

Sviluppo novotegra: dal 2005 

“Nel 2006 abbiamo sviluppato il primo prototipo novotegra e lo abbiamo realizzato artigianalmente in una fucina di Stoccarda. 15 anni dopo, il prodotto è ancora unico sul mercato". 

 

 

Martin Schäfer, sviluppatore di novotegra


2011: Consociata Italia

  • Numero di dipendenti: 27
  • Servizio di installazione iniziale: No
  • Corsi di formazione novotegra in lingua locale: Sì
  • Corsi di formazione Solar-Planit in lingua locale: Sì

2012: Consociata Svizzera

  • Numero di dipendenti: 44
  • Servizio di installazione iniziale: sì
  • Corsi di formazione novotegra in lingua locale: Sì
  • Corsi di formazione Solar.Pro.Tool in lingua locale: Sì

2016: Consociata Lussemburgo (BeNeLux + Francia)

  • Numero di dipendenti: 93
  • Servizio di installazione iniziale: Sì
  • Corsi di formazione novotegra in lingua locale: Sì
  • Corsi di formazione Solar-Planit in lingua locale: Sì

 

 


2017: Consociata Polonia

  • Numero di dipendenti: 34
  • Servizio di installazione iniziale: Sì 
  • Corsi di formazione novotegra in lingua locale: Sì 
  • Corsi di formazione Solar-Planit in lingua locale: Sì

2019: Consociata Spagna

[Translate to IT:]

  • Numero di dipendenti 17
  • Servizio di installazione iniziale: Sì
  • Corsi di formazione novotegra in lingua locale: Sì
  • Corsi di formazione Solar-Planit in lingua locale: Sì

 


2021: Fondazione di novotegra GmbH

 

Siamo felici! Finalmente i nostri 20 anni di esperienza adesso sono riuniti sotto uno stesso tetto. 

La nostra filosofia: novotegra non è solo frutto di una ricerca teorica di mercato, ma è stato sviluppato e studiato direttamente sul tetto.

I nostri sviluppatori ascoltano e collaborano, in modo da fare emergere nuovi modi e approcci che siano efficienti e semplici.
 

E non solo:

Per garantire che il nostro sistema di montaggio continui a soddisfare le mutevoli esigenze del mercato, sviluppiamo soluzioni intelligenti e innovazioni che semplificano la vita nel montaggio fotovoltaico. Nel nostro banco di prova interno, spiritosamente conosciuto come “il tavolo di tortura”, e in ambienti di prova esterni come le gallerie del vento e i forni, mettiamo alla prova i nostri prodotti. Ogni nuovo prodotto viene sottoposto a un test dopo l’altro, in modo da garantire un impiego sicuro. Perché la sicurezza e la stabilità sono le nostre massime priorità. 

In futuro continueremo a seguire le tendenze del momento e a sviluppare prodotti innovativi per un impiego particolarmente semplice.  Stiamo anche continuando a crescere: quest'anno siamo abbiamo dato il benvenuto ai colleghi della nuova consociata ceca.

 

Nuova società sorella:

Siamo lieti di dare il benvenuto ai colleghi della nostra nuova società sorella ceca.

Nuova acquisizione: 

Con l'acquisizione di PV Integ abbiamo ampliato il nostro portafoglio di prodotti con soluzioni per tetti verdi e in ghiaia.

 


La storia di successo di novotegra

Come sono state gettate le fondamenta dell’attuale sistema di montaggio novotegra da una piccola fucina di Stoccarda.

Iscrizione alla newsletter

Resta aggiornato: news, eventi, corsi e molto di più riguardo il nostro sistema di montaggio.

Aggiungi un indirizzo e-mail.